ZigZag, onde, tendenze.

Uladzimir Izerski  

Cominciamo con

Zigzag

Unozigzag è una linea spezzata, i cui anelli girano in una direzione o nell'altra con un angolo costante.

Non abbiamo un angolo costante, ma accettiamo questa formulazione.

Uladzimir Izerski  
Maxim Kuznetsov:

È anche strettamente legato ai canali.
In 'dalla teoria alla pratica' qualcuno ha chiesto delle deviazioni a zig zag. Quindi, eccoli qui:


Ci sono ancora deviazioni dai vertici. Ne aggiungerò altri più tardi. Per ora me ne vado per conto mio. Non per sempre))

[Eliminato]  
Qualsiasi cosa che ridisegna è inefficace
aleger  
Uladzimir Izerski:

Cominciamo con

Zigzag

Unozigzag è una linea spezzata, i cui anelli girano in una direzione o nell'altra con un angolo costante.

Non abbiamo un angolo costante, ma accettiamo questa formulazione.

O una serie/sequenza di due o più tendenze al rialzo e al ribasso?

Uladzimir Izerski  
aleger:

O la totalità/sequenza di due o più tendenze al rialzo e al ribasso?

Arriviamo ad un accordo in questo thread.

Ogni ginocchio (frattura) di un WP sarà chiamato un'onda.

Chiamiamo una sequenza di due o più onde ascendenti o discendenti una tendenza.

Questo sarà più accurato.

Allora ci capiremo l'un l'altro.

Indubbiamente, l'onda del giorno sarà una tendenza sull'indicatore dell'ora, ma non è importante per l'intero quadro del mercato.

Considereremo l'onda in una sola TF. Non importa quale.

Igor Zakharov  
Uladzimir Izerski:

Ogni ginocchio (frattura) nella ZZ sarà chiamato un'onda.

... Il punto di rottura come nodo?

ps: seguirò l'argomento, amo gli zigzag :)

aleger  
Uladzimir Izerski:

Arriviamo ad un accordo in questo thread.

Chiameremo ogni ginocchio (rottura) di un WP un'onda.

Chiamiamo una sequenza di due o più onde ascendenti e discendenti una tendenza.

Questo sarà più accurato.

Allora ci capiremo l'un l'altro.

Indubbiamente, l'onda del giorno sarà una tendenza sull'indicatore dell'ora, ma non è importante per l'intero quadro del mercato.

Considereremo l'onda in una sola TF. Non importa quale.

Come saranno, in questo caso, almeno approssimativamente, le definizioni degli elementi menzionati?

Uladzimir Izerski  
Igor Zakharov:

... il "punto di rottura" - un nodo?

ps: terrò d'occhio l'argomento, amo gli zigzag :)

Esattamente giusto. È più conveniente.

Segno i nodi da lavorare così, con una lettera numerata. Il conteggio parte dalla barra dello zero.

Le linee in generale non vengono usate, solo i nodi numerati. Qui l'ho disegnato con le mani per chiarezza.

I nodi formano un modello, come una chiave di una serratura che può essere usata con successo per il trading.


Motivazione: