Tassazione 26%, quando?

 
Non ho ancora capito se ad oggi la tassazione sulle plusvalenze al 26% avviene solo se si portano i guadagni su conto italiano da conto estero, o se va tutto dichiarato in ogni caso (anche se rimangono su conto estero e sono quindi inutilizzabili)?
 
Jox90:
Non ho ancora capito se ad oggi la tassazione sulle plusvalenze al 26% avviene solo se si portano i guadagni su conto italiano da conto estero, o se va tutto dichiarato in ogni caso (anche se rimangono su conto estero e sono quindi inutilizzabili)?

la 2°

in italia si dichiara SEMPRE tutto, poi una volta dichiarato è l'agenzia delle entrate che cerca di capire se sulla base delle informazioni che hai fornito devi pagare le tasse o meno, esempio pratico:
ho messo 1000€ su un broker inglese, ma stanno li fermi → dichiaro, ma non pago
ho messo 1000€ su un broker inglese, e dopo solo 1 anno inizio ad operare → dichiaro ma dichiaro solo dal 1° dell'anno in cui ho effettuato la 1° operazione fino al 31 di dicembre (per esempio opero da aprile a dicembre? ok pago le tasse sull'anno intero, ovviamente da gennaio ad aprile non ho profitti quindi non dovrò pagare nulla)

le tasse si pagano solo se generi plusvalenze, e va compilato il modello 730 nel quadro RW indicando appunto le eventuali plusvalenze ma anche le minusvalenze.


IN ITALIA SI DICHIARA TUTTO !!

 
Davide Rappa #:

la 2°

in italia si dichiara SEMPRE tutto, poi una volta dichiarato è l'agenzia delle entrate che cerca di capire se sulla base delle informazioni che hai fornito devi pagare le tasse o meno, esempio pratico:
ho messo 1000€ su un broker inglese, ma stanno li fermi → dichiaro, ma non pago
ho messo 1000€ su un broker inglese, e dopo solo 1 anno inizio ad operare → dichiaro ma dichiaro solo dal 1° dell'anno in cui ho effettuato la 1° operazione fino al 31 di dicembre (per esempio opero da aprile a dicembre? ok pago le tasse sull'anno intero, ovviamente da gennaio ad aprile non ho profitti quindi non dovrò pagare nulla)

le tasse si pagano solo se generi plusvalenze, e va compilato il modello 730 nel quadro RW indicando appunto le eventuali plusvalenze ma anche le minusvalenze.


IN ITALIA SI DICHIARA TUTTO !!

Mi permetto una correzione, in Italia si dichiara tutto è vero e va compilato il quadro rw se si detengono investimenti all'estero (ovvero broker estero) cioè il capitale che si ha presso il broker e il quadro rt per le plus o minus valenze, nel caso ci fossero plusvalenze si paga il 26%. I due quadri si trovano nel PF e non nel 730. Nel caso in cui uno presenta il 730 può poi presentare il PF con la sola compilazione del frontespizio e dei 2 quadri in questione. Nel caso di broker italiano o con succursale in Italia il quadro rw non è necessario. 
 
ok grazie per i chiarimenti.
Motivazione: